Mastoplastica Additiva

MASTOPLASTICA ADDITIVA



La mastoplastica additiva consiste nell'inserimento di una protesi dietro ciascuna mammella per aumentarne il volume e migliorarne l'aspetto.
Molte donne scelgono di praticare questo intervento per soddisfare il desiderio di un seno più pieno e sentirsi più sicure di se stesse.


Potreste essere state soddisfatte del vostro seno nel passato ma non esserlo più oggi. Spesso, dopo un dimagramento, una gravidanza o col passare del tempo, le mammelle perdono volume e la loro forma si modifica. La mastoplastica additiva può porre rimedio a questi problemi migliorando la forma e il volume del seno in rapporto alle vostre specifiche esigenze.



Perchè una mastoplastica additiva?

  • Siete disturbate dalla sensazione di avere un seno troppo piccolo
  • Il vostro seno è diminuito di volume dopo avere avuto un bambino
  • Un dimagramento ha modificato il volume e la forma del seno
  • Una delle mammelle è più piccola dell'altra


Quando è necessaria una mastoplastica additiva?

L'aumento di volume del seno può essere eseguito a qualsiasi età dopo che le mammelle sono completamente sviluppate. Una buona candidata a questo intervento deve essere psicologicamente matura, essere cosciente delle proprie motivazioni e avere un atteggiamento realistico per quanto riguarda le aspettative. La mastoplastica additiva, come tutti gli interventi di chirurgia estetica, viene personalizzata per rispondere alle vostre esigenze e soddisfare in modo realistico le vostre aspettative: perciò, non paragonate mai la vostra situazione e il vostro possibile risultato con quelli di altre persone che conoscete e che sono state sottoposte a interventi simili, magari da altri chirurghi. Il vostro caso è unico e il vostro chirurgo plastico lo tratterà con la tecnica più adeguata (che può essere talvolta completamente diversa da quella usata da un altro per operare la vostra amica).


La visita specialistica

La visita specialistica è per noi fondamentale per poter valutare il vostro caso e discutere realisticamente sulle reali possibilità di risultato in rapporto ai vostri desideri. Verranno considerati vari fattori come le condizioni del vostro seno, la qualità della pelle e la scelta del tipo di intervento.
Se vi è una ptosi mammaria (seno cadente) potrebbe essere necessario eseguire una mastopessi (tirarlo su) in contemporanea con l'aumento.
Non vi è alcuna prova scientifica che la presenza di protesi mammarie aumenti il rischio di cancro della mammella o di altre malattie.
Non c'è alcuna evidenza che le protesi mammarie possano influenzare la gravidanza e la capacità di allattare.
Ulteriori informazioni su questi argomenti potranno essere discusse durante il colloquio pre-operatorio.


Le protesi mammarie

Le protesi mammarie più diffuse sono costituite da un involucro di silicone riempito con gel di silicone. In casi particolari o su richiesta specifica è possibile utilizzare protesi riempite con Idrogel, soluzione salina (acqua salata) o altri materiali. protesi mammaria tonda e a goccia Oltre alle classiche protesi di forma rotonda esistono oggi le nuove protesi "anatomiche" di forma leggermente ovoidale con una graduale sfumatura del volume nella parte superiore; questa forma, simile a quella del seno naturale, consente di ottenere quando necessario un risultato molto naturale e di evitare un eccessivo riempimento del polo superiore della mammella.
Tuttavia l'evoluzione tecnologica per quanto riguarda gli impianti mammari è costante e anche la scelta del tipo di impianto deve essere discussa durante la visita preoperatoria.


L'Intervento

La mastoplastica additiva viene generalmente eseguita in anestesia locale con sedazione. L'intervento dura circa un'ora e la degenza in regime di day hospital è generalmente di poche ore. Se necessario la paziente può passare la notte in clinica ed essere dimessa la mattina successiva. Dopo l'intervento il seno viene in fasciato con una medicazione compressiva. Generalmente non inseriamo drenaggi.


Il Post-operatorio

La medicazione viene rimossa dopo 4 giorni e sostituita con un idoneo reggiseno. I punti si asportano dopo una settimana. Il gonfiore inizialmente presente si risolve in poche settimane. E' possibile nella maggior pate dei casi tornare alle normali attività dopo 2-3 giorni.


Quanto Costa?

Il costo della mastoplastica additiva può oscillare tra i 5.000 e 7.000 euro ( incluse le protesi). Il prezzo può avere delle variazioni che dipendono dalla tecnica utilizzata, dal tipo e dalla marca di protesi mammarie, dalle modalità di ricovero (day hospital, ricovero di un giorno in clinica), dal tipo di clinica e dalla città dove viene eseguito l'intervento. Per definire i dettagli (costi, tipo di ricovero e di anestesia) dell'intervento e soprattutto per valutare il possibile risultato in rapporto alle aspettative del/della paziente è comunque indispensabile la visita preoperatoria.